CANICATTI’ – La Corte dei Conti assolve 11 consiglieri

Oltre al danno erariale per il comune di Canicattì anche la beffa di dover liquidare duemila euro per spese legali ad ognuno degli undici consiglieri comunali convenuti in giudizio dinanzi ai giudici della Corte dei Conti che li ha tutti assolti dalle contestazioni iniziali. Per i giudici il danno erariale c’è stato, ma i responsabili non sono i componenti dell’assise che nel 2003 portarono il gettone di presenza a 100 euro. Per i giudici, che si sono pronunciati nella camera di consiglio del 21 febbraio 2018, la responsabilità contabile è da ricercare altrove. Nell’attesa però il Comune dovrà sborsare 22 mila euro di spese legali ad ognuno, somma che diventerà un debito fuori bilancio.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.