CANICATTI’ – La Gdf dona 150 capi d’abbigliamento contraffatti

Dalla repressione al riutilizzo sociale: la Guardia di Finanza di Canicattì ha donato ai bisognosi, dopo l’autorizzazione dell’Autorità giudiziaria, circa 150 capi di abbigliamento tra giubbotti, scarpe e borse contraffatte, sequestrati nel corso delle recenti attività di indagine a contrasto della contraffazione. Le Fiamme Gialle, a fronte della prospettiva della distruzione di tutto quanto sequestrato, hanno ritenuto opportuno devolvere in beneficenza gli articoli sequestrati. Il Tribunale di Agrigento ha accolto la richiesta, e ha concesso l’utilizzo a fini umanitari della merce confiscata, disponendone la donazione dopo la rimozione dei marchi distintivi. I capi saranno donati all’associazione “Centro di aiuto alla vita”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.