CANICATTI’ – La truffa delle case vacanza, denunciati 3 alcamesi

Tre persone di Alcamo sono state denunciate per associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Lo scorso agosto diversi canicattinesi hanno denunciato di avere pagato in anticipo l’affitto della casa per le loro vacanze, ma quando sono giunti sul posto si sono accorti di essere stati truffati. I tre hanno pubblicato degli annunci sui principali siti del settore con foto di un’abitazione estiva, di proprietà di una persona ignara di tutto, e poi hanno ottenuto gli acconti sulle prenotazioni su una postepay o tramite bonifici bancari. L’entità della truffa ammonta a circa 37mila euro.

FOTO ARCHIVIO

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.