CANICATTI’ – Lo sfratto finisce male: 3 carabinieri feriti e un arresto

Assieme ad un ufficiale giudiziario, avrebbero dovuto dare seguito ad un’ordinanza di sfratto esecutivo da un’abitazione di contrada “San Gaetano” a Canicattì, occupata abusivamente. Tre carabinieri sono stati aggrediti e sono finiti al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì, dove i medici, dopo le cure del caso, hanno diagnosticato lesioni guaribili in 10 giorni per un militare dell’Arma e in 5 giorni invece per gli altri due.

Uno dei componenti della famiglia da sfrattare, con il provvedimento emesso dalla sezione civile del Tribunale di Agrigento, è stato arrestato in flagranza di reato. in attesa del giudizio con rito direttissimo. Si tratta di un disoccupato canicattinese ventiquattrenne che dovrà, adesso, rispondere delle ipotesi di reato di resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni personali dolose.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *