CANICATTI’ – Mettono a segno 25 rapine in tre settimane, arrestati tre minorenni

Tre ragazzi minorenni, due romeni, tra cui uno di dodici anni, e un italiano, sono stati denunciati dalla polizia del commissariato di Canicattì per furto aggravato in concorso. Secondo gli investigatori i due romeni, sarebbero gli autori di 25 furti nel giro di tre settimane ai danni di negozi, uffici e abitazioni soprattutto di telefonini, computer, macchine fotografiche nonchè il contante custodito nei registratori di cassa. Il minore italiano, un diciassettenne, avrebbe fatto da basista e avrebbe partecipato ai furti più difficili.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.