CANICATTI’ – Non rapinò banca, assolto e scarcerato dopo 2 anni

I giudici della Corte d’Appello di Palermo ha assolto Nicolò Cusimano, 32 anni, originario di Palermo, arrestato il 27 ottobre del 2010 per rapina. Era accusato di avere rapinato – il 23 giugno 2010 – la Banca San Francesco credito cooperativo di Canicattì. Dopo oltre due anni di carcere è stato scagionato da una perizia che ha dimostrato che il rapinatore non poteva essere lui. In primo grado il Tribunale di Sciacca lo aveva condannato a 6 anni e 6 mesi di reclusione. Subito dopo la sentenza d’appello, Cusimano è stato scarcerato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.