CANICATTI’ – Operazione Strike, Diego Paci ai domiciliari

Lascia il carcere, dopo 16 mesi, Diego Paci. Il giovane canicattinese, difeso dall’Avv. Calogero Meli, sotto processo sia innanzi il GUP di Locri che innanzi il Tribunale di Agrigento nell’ambito della c.d. “Operazione Strike”  ha ottenuto in entrambi i procedimenti la sostituzione della misura carceraria con quella degli arresti domiciliari venendo, in tal modo, scarcerato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.