CANICATTI’ -Rapina in villa, sequestrati marito e moglie

Una coppia di coniugi è stata rapinata al rientro a casa, a Canicattì, da malviventi con il volto travisato, che hanno costretto marito e moglie ed entrare in casa sotto la minaccia delle armi e si sono impossessati denaro e di oggetti di valore. Prima di andare via uno dei banditi ha colpito alla testa la donna, che forse aveva accennato ad una reazione, che è stata poi rinchiusa in uno sgabuzzino insieme con il marito. L’allarme è stato dato quando i due sono riusciti a liberarsi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.