CANICATTI’ – Rapinò prostituta: condannato Vincenzo La Morella

Il canicattinese Vincenzo La Morella, 23 anni, è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione dal Gup del Tribunale di Caltanissetta al termine del processo celebrato con il rito abbreviato. L’imputato era accusato di rapina.  Per gli stessi fatti si sta svolgendo con il rito ordinario un altro processo che vede imputato un altro giovane di Canicattì, Francesco Milanese di 27 anni. I due giovani sono ritenuti responsabili di una rapina perpetrata ai danni di una prostituta colombiana alla quale avrebbero sottratto 800 euro dopo aver avuto con essa un rapporto sessuale.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.