CANICATTI’ – Sequestrati 580 mila euro a imprenditore evasore

Il Gip del Tribunale di Agrigento Alberto Davico ha disposto, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Andrea Maggioni, il sequestro preventivo di beni per un valore di 580 mila euro nei confronti di Gioacchino Cutaia, 67 anni, esercente di una attività di commercio all’ingrosso di profumi e cosmetici a Canicattì. L’uomo è finito sotto inchiesta per evasione fiscale e il valore dei beni sequestrati è equivalente all’imposta evasa. Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza del comando provinciale di Agrigento.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.