CANICATTI’ – Tenta di strangolare connazionale e si scaglia contro I Cc, arrestato

Scoppia una zuffa e tenta di strangolare un suo connazionale, poi si è scagliato contro i carabinieri, accorsi per riportare la calma. Protagonista un giovane nigeriano. L’immigrato, senza non poche difficoltà , è stato immobilizzato e arrestato. La vittima e due militari sono stati medicati in ospedale. L’aggressione si è verificata in via Cola di Rienzo, nel centro storico di Canicattì. I due nigeriani hanno avuto una discussione e in poco tempo dalle parole uno è passato alle vie di fatto. Ha picchiato il connazionale. Ad un certo punto avrebbe messo le mani al collo del “rivale” tentando di strangolarlo. Sono stati alcuni passanti, alla vista della scena di violenza, preoccupati dalla piega, che stava assumendo l’aggressione, a segnalare il fatto al 112. Immediato l’arrivo sul posto di una gazzella dei Carabinieri. Gli uomini in divisa  hanno avuto il loro da fare per allontanare l’individuo, ormai fuori di sé. Con l’intervento dei rinforzi è stato bloccato, e posto in stato di arresto.

Condividi
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.