CANICATTI’ – Tentano di rubare da 2 autovetture: arrestati 3 romeni

Alle ore 01.00 odierne la pattuglia di servizio di volante della Polizia, nel transitare per  via Duca Degli Abruzzi, notava tre giovani che avevano scardinato la portiera di una Alfa Romeo 156 di colore grigio ivi parcata. Nelle adiacenze vi era parcata anche una FORD KA che si presentava con analogo sportello sinistro divelto.

Immediatamente gli Agenti scendevano dall’autovettura e tentavano di bloccare i tre giovani che alla vista della pattuglia della Polizia si davano a precipitosa fuga. Tuttavia dopo un breve inseguimento a piedi, uno di essi veniva bloccato e identificato per BACIU Marius, di anni 32 che durante la breve corsa abbandonava la custodia dei documenti appartenenti alla Ford Ka asportati precedentemente dall’abitacolo della medesima vettura che veniva prontamente recuperata e riconsegnata al proprietario, nelle more sopraggiunto. Nella circostanza, durante l’inseguimento il Baciu Marius nel tentativo di divincolarsi, strattonava con violenza gli Agenti operanti che nel contempo riconoscevano, per averli più volte notato, mentre gli altri due giovani fuggivano e precisamente: IACOB IONUT Marcel, di anni 24, pregiudicato, e DRAGOI Silviu, di anni 21, tutti visti mentre stavano danneggiando l’autovettura Alfa Romeo.

Pertanto, venivano diramate le loro ricerche presso i probabili luoghi dove potevano trovarsi, chiedendo l’ausilio di altro personale che sopraggiungeva sul posto. Al riguardo, il Baciu Marius, confermava che assieme a lui avevano partecipato i due malviventi già riconosciuti dagli Agenti.
Effettuate le ricerche presso le loro abitazioni il DRAGOI Silviu, veniva trovato nel domicilio di via Volturno n° 18, mentre il IACOB IONUT Marcel, nel domicilio di via Messina n° 54, altro rispetto a quello agli archivi di questo Ufficio e segnalato dal fratello.  Pertanto i predetti BACIU Marius, DRAGOI Silviu e IACOB IONUT Marcel, sono stati sorpresi nella flagranza del reato di furto aggravato dalla violenza sulle cose e resistenza a P.U. per il solo Bacio Marius, e considerato che i medesimi non hanno una residenza stabile in questo Centro, si è proceduto al loro arresto per i reati di cui sopra.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.