CANICATTI’ – Trovata l’auto dell’ultimo assalto

A istanza di 24 ore dalla rapina al distributore di carburante “D8” di viale Giudice Saetta i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Canicattì hanno ritrovato abbandonata in aperta campagna la Fiat uno usata dai malviventi per darsi alla fuga. La rapina è stata messa a segno da due malviventi con il volto nascosto dietro un’ampia sciarpa giunti a bordo dell’utilitaria che è risultata rubata a Naro. Il passeggero è sceso armato con una pistola e si è fatto consegnare dal personale in servizio alle colonnine di erogazione il denaro che avevano nel borsello. Meno di 600 euro. Una volta ottenuto il denaro sotto gli occhi anche di alcuni clienti ed avventori del limitrofo bar, i due si sono allontanati a tutta velocità in direzione di Castrofilippo.

E ieri, il Questore Maurizio AURIEMMA si è recato a #Canicattì presso il locale #Commissariato di P.S. ove ha incontrato il personale in servizio presso il citato presidio della #PoliziadiStato. Nel corso dell’incontro, il Questore ha manifestato ulteriormente la propria vicinanza a tutto il personale del Commissariato di P.S. ancora provato per la recente scomparsa di un collega in servizio presso detto Ufficio di P.S. La presenza del Questore AURIEMMA a Canicattì rappresenta anche un forte segnale di interesse ed attenzione da parte dell’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza verso quel territorio, recentemente interessato da una recrudescenza di episodi criminosi che hanno destato particolare allarme nella comunità locale alla quale, tuttavia, ha fatto seguito una forte risposta della Polizia di Stato culminata nell’arresto, in flagranza di reato, di un soggetto che aveva appena consumato una rapina in pregiudizio di un supermercato del luogo, avvenuto nella serata di sabato 10 marzo u.s. tale operazione di polizia rappresenta il risultato di una mirata ed attenta pianificazione di servizi preventivi disposti da tempo dal Questore per arginare i fenomeni criminali che interessano quel territorio e, nel corso della sua presenza al Commissariato di P.S., il Questore nel ringraziare il personale per l’impegno costante e diuturno profuso nel contrasto alla criminalità locale, ha assicurato che anche nei prossimi giorni continueranno i servizi di prevenzione in quel territorio confermando ancora l’intervento anche di equipaggi della Squadra Mobile che, da qualche giorno, affiancano le pattuglie del locale Commissariato di P.S. nell’attuazione del modulo operativo di prevenzione predisposto in quel centro. Nell’occasione, il Questore ha anche fatto visita al personale del Posto #Polfer e del Distaccamento della Polizia Stradale di Canicattì.
#essercisempre

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.