CANICATTIì – “Danno erariale per gli incarichi al Tre Sorgenti”, condannati ex Presidente e due dirigenti

La Corte dei Conti ha condannato 3 ex dirigenti del Consorzio agrigentino acquedotto Tre Sorgenti per incarichi al Consorzio ritenuti conferiti indebitamente tra il 2008 e il 2010. Calogero Mattina pagherà al Consorzio Tre Sorgenti la somma di 153mila e 716 euro. Fabrizio Lo Porto e Gaspare Alletto pagheranno al Consorzio 76mila e 858 euro ciascuno. La gestione del Consorzio acquedotto Tre Sorgenti è stata oggetto di segnalazione di danno all’ Erario da parte della Guardia di Finanza di Agrigento e dell’ufficio ispettivo dell’assessorato regionale della Funzione Pubblica. Sono stati accertati, tra l’altro, numerosi incarichi professionali affidati ad un avvocato, beneficiario di compensi per alcune centinaia di migliaia di euro, peraltro in alcuni casi risultanti da duplicazione dei pagamenti. E poi altri incarichi a professionisti esterni senza una preventiva valutazione della indisponibilità di analoghe professionalità all’interno dell’ente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.