CARINI – Scoperta maxi piantagione, sequestrate 400 piante di marijuana

La Guardia di finanza di Carini, in provincia di Palermo, ha scoperto una coltivazione di canapa indiana in un terreno nel centro storico del paese. In manette è finito un 43enne. I finanzieri lo avevano individuato come presunto produttore di marijuana e per questo avevano iniziato alcuni appostamenti nella zona.
Durante uno di questi lo hanno sorpreso al lavoro nella piantagione, ben nascosta da alberi e flora boschiva, dopo aver eliminato dalle piante le foglie secche e mentre stava procedendo a irrigare il terreno.
L’intervento delle Fiamme Gialle ha permesso di sequestrare oltre 400 piante, che avevano ormai raggiunto una lunghezza superiore ai 3 metri. La quantità di marijuana avrebbe fruttato sul mercato circa un milione di euro.
Gli accertamenti proseguono per individuare eventuali altri complici del 43enne.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.