Carmelo Pullara aderisce alla grande famiglia della Dc di Totò Cuffaro

L’ex parlamentare regionale licatese Carmelo Pullara, aderisce alla Democrazia Cristiana. Beffato alle ultime elezioni regionali quando si è candidato con la lista della Lega e con quasi 10 mila preferenze non è riuscito a riconquistare un seggio all’Ars, Pullara nella scorsa legislatura regionale è stato vice presidente della Commissione Sanità all’Ars e Presidente della Commissione Speciale del Parlamento Regionale.

Era entrato all’Ars con il gruppo Popolari ed Autonomisti, per poi transitare al gruppo Misto e infine, dal 2021, prima con Lega Sicilia per Salvini premier e poi con Prima l’Italia – Lega per Salvini premier. La sua forza politica lo aveva portato a creare in molti Comuni agrigentini gruppi di riferimento leghisti, non ultimo quello di Sciacca, che ha avuto come leader locale Carmela Santangelo. La mancata elezione all’Ars ha messo fine alla sua scalata politica, fino all’adesione nella Dc, che appare oggi approdo naturale per i centristi delusi e alla ricerca di un nuovo contenitore politico, dove però dovrà ricominciare da posizioni di rincalzo.

Sabato 22 luglio la conferenza stampa di presentazione, alla presenza di Totò Cuffaro, Presidente Nazionale della Democrazia Cristiana, e del capogruppo all’Ars Carmelo Pace.

“Siamo felici di accoglierlo – ha commentato Cuffaro – per la DC si tratta di un grande valore aggiunto, considerato che conosciamo la passione politica che anima ogni sua scelta”.
“Carmelo Pullara – aggiunge l’onorevole Carmelo Pace – è un grande esponente della politica agrigentina. E’ la sua storia che parla per lui. Tra l’altro la grande esperienza acquisita nella Sanità e non solo sarà utilissima alla Democrazia Cristiana, che come vedete cresce ogni giorno, per continuare ad affrontare i problemi che attanagliano la nostra terra e dare risposte alla collettività”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *