CASO GESSICA LATTUCA – Filippo Russotto accusato di occultamento di cadavere [VD TG]

Nuovi particolari emergono dalla trasmissione “Quarto Grado” di Rete 4 condotta da Gianluigi Nuzzi sul caso della scomparsa di Gessica Lattuca. Ospiti in studio il padre di Gessica, Giuseppe Lattuca tornato libero dallo scorso 12 gennaio e il legale della famiglia Lattuca, ma anche di Filippo Russotto, l’avvocato Salvatore Cusumano. E proprio il legale dopo che, la trasmissione ripercorre con un servizio  quello che è successo in questi 5 mesi, porta a conoscenza che, a seguito di una sua istanza presentata al Tribunale i primi di gennaio,  all’ex compagno di Gessica, il favarese Filippo Russotto, è stato cambiato il capo di imputazione (prima era accusato di sequestro di persona e sfruttamento della prostituzione): adesso deve rispondere di sequestro di persone, maltrattamenti ed occultamento di cadavere. Secondo il legale, dopo il dissequestro dei beni di Filippo Russotto, si tratta di un’ulteriore atto dovuto, per poter proseguire nelle indagini e poter utilizzare sul campo particolari tecniche come quelle delle intercettazioni ambientali e captazioni varie. Sempre dalla trasmissione emerge che dai controlli effettuati dai Ris nelle abitazioni civili e rurali non sia emerso nulla di rilevante e che, forse, hanno trovato qualcosa altrove che è in fase di elaborazione nei laboratori specializzati.

Per quanto riguarda la presenza di Giuseppe Lattuca in studio, nulla di particolare, le solite ipotesi avanzate su tre- quattro sospetti (può essere stato Volpe, Mimì o qualche altro col quale aveva un appuntamento) su personaggi che sono stati protagonisti dell’inchiesta. E di estendere le ricerche in maniera più capillare magari con l’uso di più cani molecolari considerata la vastità del territorio di Favara. Ma le difficoltà di comunicazione dell’uomo sono fin troppo evidenti nel poter cercare di carpire eventuali novità sul caso.

“Non possono puntare il dito su di me. Non è giusto! – ha detto, ai microfoni dell’inviato Simone Toscano, Filippo Russotto – . Io sono una povera vittima, sono innocente e loro lo sanno”.  “Qualche schiaffo per il bene suo – ha detto Russotto, sempre ai microfoni di Quarto Grado – . Che trovassero quello giusto”.
La notizia delle nuove accuse lascia di stucco – ha ricostruito il giornalista di Quarto Grado – la mamma di Gessica Lattuca che non crede alla colpevolezza di Filippo.
Anche Enzo Lattuca , fratello di Gessica, cognato di Filippo Russotto non crede alla  sua colpevolezza “Per me, ha la coscienza pulita” – ha detto.
Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.