Tele Studio98

la forza dell'innovazione

CASSAZIONE – Confermata condanna all’imprenditore Pietro Di Vincenzo

Nove anni e mezzo a ex presidente Confindustria nissena

La Cassazione ha confermato la condanna a 9 anni e 6 mesi (3 anni condonati per l’indulto) per estorsione e cessione fittizia di beni all’imprenditore di Caltanissetta Pietro Di Vincenzo, 61 anni, ex presidente dell’Ance Sicilia e di Confindustria nissena. Di Vincenzo ha costretto tre dipendenti della sua impresa a restituire parte delle somme indicate nelle buste paga per creare fondi in nero e nel 2005 ha simulato la vendita di un ramo d’azienda per evitare un eventuale sequestro.

About The Author

Condividi