CASTELVETRANO – Morta a 29 anni dopo un parto cesareo, aperta un’inchiesta

Si indaga sulla strana morte di una ragazza deceduta dopo un parto cesareo nell’ospedale di Castelvetrano.

La giovane, Najiwa Salh 29enne di origine tunisina, residente a Santa Ninfa con il marito, si trovava ricoverata nel reparto degenza del nosocomio. In nottata la donna – che in passato ha avuto un parto gemellare – aveva partorito una bambina, che tuttora è in buone condizioni di salute.

La direzione sanitaria dell’ospedale «Vittorio Emanuele II» di Castelvetrano ha avviato un’indagine interna e in giornata il cadavere sarà sottoposto all’esame autoptico dai medici dell’Istituto di medicina legale del Policlicinico Paolo Giaccone di Palermo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.