CASTELVETRANO – Uccise il suo estortore, condannato a nove anni e 4 mesi

Il giudice delle udienze preliminari di Marsala Annalisa Amato ha condannato a 9 anni e 4 mesi di carcere il commerciante ambulante di Castelvetrano Salvatore Accardi, 61 anni, che la sera dello scorso 10 gennaio ha ucciso, con un colpo di fucile, Ignazio Pellicane, 40 anni.

Dalle indagini è emerso che la vittima, da oltre dieci anni, vessava il commerciante con ripetute piccole richieste estorsive, oppure si rifiutava di pagare per i panini o le bibite che consumava. Il tragico epilogo ebbe come teatro la via Caduti di Nassiria, nella zona commerciale di Castelvetrano, dove Salvatore Accardi, che era in compagnia del figlio e di una collaboratrice, aveva parcheggiato il suo camion-panineria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.