CASTROFILIPPO – Un anno e 8 mesi , scattano i domiciliari per 37enne

Deve scontare un anno e 8 mesi di residuo pena. E’ in esecuzione di un’ordinanza dell’ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Velletri che i Carabinieri della stazione di Castrofilippo, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno arrestato Gioacchino Ragaccio, 37 anni, di Castrofilippo. L’uomo, dopo le formalità di rito svolte in caserma, è stato posto in regime di domiciliari. Il residuo pena da espiare , per il 37enne è per i reati di concorso in truffa e concorso in truffa e concorso in estorsione e danneggiamento reati che sarebbero stati commessi stando a quanto è stato ufficializzato dal comando provinciale dell’Arma di Agrigento nel 2012 fra Anzio e Nettuno, in provincia di Roma.  

Condividi
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.