CATANIA – Confisca beni al giovane boss Andrea Luca Nizza [VIDEO]

VIDEO

Personale della Dia di Catania, diretta dal dirigente della polizia Renato Panvino, ha eseguito un decreto di confisca nei confronti di Andrea Luca Nizza, di 33 anni, per un valore complessivo stimato in 800.000 euro.

Il provvedimento è stato emanato dalla sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Catania, in accoglimento della proposta di applicazione di misura di prevenzione personale e patrimoniale avanzata dalla locale Direzione distrettuale antimafia, diretta dal procuratore Carmelo Zuccaro.

Andrea Luca Nizza, con i fratelli Salvatore, Daniele e Fabrizio, quest’ultimo collaboratore di giustizia, è stato condannato in primo e secondo grado per estorsione, associazione mafiosa, traffico di sostanze stupefacenti, armi e omicidio.

I fratelli Nizza appartengono all’omonimo gruppo criminale, articolazione della famiglia di Cosa nostra catanese Santapaola-Ercolano, attivo nel popoloso quartiere catanese Librino.

VIDEO

 

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.