CATANIA – Esplosione, tra le vittime l’ex calciatore Grammatico

C’è anche il trapanese Giorgio Grammatico fra le vittime dell’esplosione avvenuta ieri sera in una palazzina nel centro storico di Catania, dovuta ad una fuga di gas proveniente da un’officina. Grammatico, Vigile del Fuoco di 37 anni, purtroppo non ce l’ha fatta e con lui un suo collega. Entrambi sono deceduti in seguito alla deflagrazione, verificatasi proprio dopo l’arrivo dei pompieri che erano intenti a verificare la fuga di gas. Altri due Vigili del Fuoco sono ricoverati in gravi condizioni presso l’ospedale di Catania e un quinto sarebbe rimasto illeso ma sotto shock. Tra le vittime anche un sessantenne che viveva nella palazzina e che aveva dato l’allarme. Giorgio Grammatico, genitore di un bambino, si era trasferito da poco a Catania per svolgere il suo lavoro. Ex calciatore del Trapani, era cresciuto nelle giovanili ed era stato attaccante del Trapani Calcio dal 2000 al 2004 nel campionato di eccellenza. Anche la società granata ha voluto esprimere profondo cordoglio per la morte dell’uomo, deceduto, come il collega, nell’adempimento del proprio lavoro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.