Site icon Tele Studio98

CATTOLICA ERACLEA – 52enne ucciso a coltellate, c’è un fermo

Un fermo immagine tratto da un video dei carabinieri di Agrigento, 27 agosto 2021: Una piazza di spaccio in cui operavano cittadini extracomunitari è stata disarticolata dai carabinieri a Ribera, nell'Agrigentino. Militari dell'Arma hanno eseguito undici misure cautelari, compresi sei arresti, emessi dal Gip di Sciacca, su richiesta della locale Procura. Secondo l'accusa gli indagati si erano impadroniti di un intero quartiere utilizzandolo come base operativa per l'attività di spaccio di cocaina, hashish e marijuana. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle 10.30 durante una conferenza stampa nella sede del comando provinciale di Agrigento. ANSA/CARABINIERI EDITORIAL USE ONLY NO SALES

Un cinquantaduenne di Cattolica Eraclea (Agrigento) è stato ucciso a coltellate in via Agrigento. Il diverbio sfociato in un omicidio sarebbe scaturito, a quanto pare, per futili motivi, forse dovuti all’alcool. I carabinieri hanno già preso, e portato in caserma, il presunto responsabile.Si tratta di un pensionato sessantenne,  portato in caserma per essere interrogato.

La vittima è Carmelo Contarini, 52 anni, muratore , ed è stato ucciso a coltellate in strada.Sul posto i carabinieri della locale stazione e i militari del Nucleo Operativo. Presente anche il sostituto procuratore Paola Vetro, magistrato di turno. In arrivo anche il Procuratore Capo, facente funzioni, Salvatore Vella e il Colonnello dei Carabinieri, Vittorio Stingo.

https://livesicilia.it/wp-content/uploads/2022/12/omicidio-cattolica-eraclea-mp4.mp4

IN AGGIORNAMENTO

Condividi
Exit mobile version