CATTOLICA ERACLEA – Blitz “Minoa”, Amoddeo risarcito per ingiusta detenzione

I giudici della Corte d’Appello di Palermo hanno riconosciuto ad Andrea Amoddeo, 49 anni, di Cattolica Eraclea, un risarcimento danni di 95.000 per ingiusta detenzione. Amoddeo venne arrestato il 27 novembre 2009 nell’ambito dell’operazione “Minoa” perché accusato di associazione per delinquere di stampo mafioso. In primo grado fu condannato a 8 anni di reclusione per poi essere assolto dalla Corte d’Appello.  Sentenza, questa, divenuta definitiva dopo il pronunciamento della Cassazione.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.