CATTOLICA ERACLEA – Furto alla condotta: i due montallegresi tornano liberi

Arresto convalidato e revoca dei domiciliari. Il giudice monocratico Francesco Paolo Pizzo, ha disposto nei confronti di Valentino Quadrone, 52 anni, e Pino Tortorici, 51 anni, entrambi di Montallegro, la misura cautelare dell’obbligo di firma da adempiere tre volte alla settimana. I due imputati saranno processati per direttissima dopo essere stati arrestati in flagranza di reato per tentato furto. I carabinieri, domenica scorsa, li avevano sorpresi in contrada Piana Vizzi a caricare su un mezzo tubi in ferro appena rubati dalla condotta idrica dismessa del consorzio di bonifica di Ribera. Il pubblico ministero Francesco Battaglia, al termine dell’udienza di convalida, aveva chiesto che venisse loro imposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *