CEFALU’ – Intascava soldi biglietti parco, arresto dipendente comunale

I carabinieri hanno arrestato un dipendente del comune di Cefalù, Rosario Battaglia, 55 anni, addetto alla biglietteria del parco de “La Rocca”, per peculato aggravato: intascava soldi senza rilasciare i biglietti di entrata. Battaglia aveva l’incarico di controllare e nel caso aiutare i turisti per pagare l’ingresso al Parco de “La Rocca” attraverso le macchinette automatiche che emettevano il ticket valido per l’accesso e l’amministrazione comunale metteva a sua disposizione delle somme di denaro in monete, al fine di agevolare i turisti nel cambio di banconote.
Battaglia, dicono gli investigatori, si faceva consegnare le somme dovute per l’ingresso al Parco (circa 4 euro a persona) e non emetteva alcun titolo d’accesso. Battaglia anche se alcuni turisti pretendevano la ricevuta li raggirava dando loro dei biglietti già utilizzati dagli altri avventori che recuperava dai cestini del Parco. Ieri i carabinieri hanno scoperto che il dipendente comunale si era appropriato di 215 euro.

 

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.