COMISO – Irrompono armati e incappucciati terrore per una famiglia

Tre malviventi, incappucciati e armati di pistola, probabilmente giocattolo, si sono introdotti in un’abitazione di Comiso, nel Ragusano, e hanno imbavagliato una famiglia per portare a termine una rapina. E’ successo in una villa di contrada Giardinello, nella zona periferica della città.

I ladri hanno forzato una finestra al pianterreno per introdursi in casa. All’interno c’erano la madre e il figlio minorenne, che sono stati legati alle sedie e imbavagliati con delle tende. I malviventi hanno messo tutto sottosopra, alla ricerca di soldi e gioielli, ma l’arrivo improvviso del capofamiglia ha fatto saltare i loro piani.

Al sopraggiungere dell’uomo i tre sono sgusciati fuori con appena 200 euro di refurtiva, hanno rubato un furgone parcheggiato di fronte all’abitazione e si sono dati alla fuga. Il capofamiglia, dopo avere liberato i suoi cari, ha immediatamente chiamato i soccorsi.

La donna e il figlio non hanno riportato alcun danno fisico, ma erano visibilmente scossi. Gli investigatori stanno già visionando i filmati del sistema di videosorveglianza della casa per risalire agli autori della rapina.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.