Comitini è diventata città. C’è la firma del Presidente Mattarella

Adesso è ufficiale: quello che fino a qualche tempo fa sembrava più che altro un sogno, una speranza, è realtà. Comitini, uno dei comuni più piccoli della Penisola, da qualche giorno è città per i trascorsi risalenti all’Unità d’Italia, quando alcuni compatrioti issarono il primo vessillo tricolore. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo la firma del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini dello scorso mese, ha insignito il comune con il titolo di Città per trascorsi storici di interesse e rilevanza nazionale. Per mercoledì prossimo 19 dicembre alle ore 11,30, il sindaco Nino Contino è stato convocato dal Prefetto di Agrigento, Dario Caputo, che consegnerà il decreto a firma del Presidente della Repubblica. Seguirà alle 12,30 il raduno presso la rotonda di via 3 Luglio alla presenza delle autorità locali, cittadini e di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Condividi
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    28
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.