Confisca da 1 mln di euro ai Catalano nel palermitano

Confiscato dalla polizia un patrimonio di un milione di euro riconducibile a Tommaso Catalano, palermitano di 58 anni, e al figlio Pietro Catalano, di 37. Il provvedimento è della sezione Misure di prevenzione che ha accolto le proposte del questore di Palermo.

Il provvedimento ha interessato un cospicuo patrimonio, ritenuto frutto e reinvestimento di attività illecite, costituito da 3 appartamenti a Palermo, un immobile a Campofelice di Roccella, di un complesso turistico e residenziale con piscina condominiale, una villa a Trabia in contrada Petruso e un’auto Mercedes Glk 200, tutti intestati a familiari conviventi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.