Controlli in case d’accoglienza ad Aragona, i carabinieri segnalano due responsabili

I carabinieri del Nas, insieme ai colleghi di Aragona hanno effettuato un blitz in diverse case d’accoglienza per immigrati nel paese in provincia di Agrigento. Nel corso delle ispezioni i militari avrebbero riscontrato carenze igienico-sanitarie e mancanza di assicurazioni idonee. I responsabili di due strutture sono stati segnalati alla Prefettura di Agrigento, ed una addirittura alla Procura della Repubblica per mancanza di un’assicurazione necessaria prevista dalla normativa.

 

Una volta ultimato il controllo, hanno redatto un verbale che hanno già inviato alla Procura della Repubblica, per i provvedimenti che eventualmente potranno essere adottati relativamente alla struttura che non era dotata dell’assicurazione. I militari, hanno inoltre eseguito verifiche anche in strutture di accoglienza di Santa Elisabetta, Grotte e Favara.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.