AGRIGENTO – Controllo straordinario del territorio mirato alla tutela dell’incolumità dei giovani utenti delle “due ruote”

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Agrigento hanno effettuato un nuovo servizio di prevenzione mirato alla tutela dell’incolumità soprattutto dei giovani che si mettono alla guida di ciclomotori. Infatti, come preannunciato a seguito di precedente analoga attività, con l’arrivo della bella stagione sono stati effettuati nuovi posti di controllo all’uscita degli istituti scolastici di Agrigento, allo scopo di sensibilizzare i giovani sull’uso corretto del casco. I dati relativi ai risultati conseguiti sono allarmanti, in quanto in poche ore ben dodici ragazzi, tra i 14 e i 18 anni, si sono visti sequestrare il motorino per guida senza casco ed uno per assenza della copertura assicurativa. Nel  complesso sono state ritirate una patente e tredici carte di circolazione ed elevate contravvenzioni per circa 3.000 euro, tra le quali una per mancata immatricolazione del veicolo. L’obiettivo dell’Arma è proprio quello di evitare, con la prevenzione, che da incidenti anche banali possano scaturire conseguenze irreparabili, considerato l’elevato livello di esposizione di chi guida un ciclomotore o un motociclo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.