CORONAVIRUS – Accorato appello del Presidente del Consiglio Pagliaro al Governatore Musumeci

Il presidente del Consiglio Comunale di Racalmuto Sergio Pagliaro, ha rivolto un “accorato” appello al Presidente della Regione Siciliana, sulla grave situazione di disagio economico conseguente all’emergenza sanitaria che l’Italia ed il mondo stanno affrontando.

Comincia così la lettera inviata al Presidente Musumeci, dal presidente del Civico Consesso del Comune di Racalmuto Sergio Pagliaro. Stante l’immediata entrata in vigore dei successivi DPCM, che hanno disposto la chiusura di talune aziende, di alcuni esercizi commerciali ed imposto, a cautela esclusiva della salute dei cittadini, il c.d. “lockdown”, la situazione economica è, conseguentemente, precipitata. Le diverse fasce della popolazione: dai titolari di partita IVA, ai professionisti, fino ai lavoratori saltuari stanno subendo le dure restrizioni trovandosi, spesso, nella materiale impossibilità di provvedere all’acquisto dei beni di prima necessità ed al pagamento di quanto dovuto per le utenze domestiche e delle attività. Per tale ragione Pagliaro nella sua nota, sollecita il Presidente Musumeci e gli assessori Ragionali Scavone e Armao (rispettivamente Responsabili degli Assessorati Regionali alla Famiglie ed al Bilancio) a predisporre, immediatamente, gli atti necessari ad una pronta distribuzione dei voucher per l’acquisto beni di prima necessità e pagamento utenze, in deroga alle norme, regolamenti e pastoie burocratiche. Senza polemica, infatti, siamo in tempi di Responsabilità non si può proseguire con i proclami vuoti, i cittadini meritano risposte che ad oggi, nemmeno il Governo Nazionale è riuscito a dare in concreto, visto considerato che non è ancora chiaro l’iter attraverso il quale gli aiuti disposti con l’Ordinanza del 29.03.2020 dovranno giungere ai Comuni e ridistribuirsi.

Sicuro della sensibilità del governatore e dei suoi assessori che, unitamente all’Assessore Razza (responsabile dell’Assessorato Regionale alla Salute),, stanno lavorando, senza lesinare sforzo, nell’esclusivo interesse dei Siciliani, Pagliaro rimane in attesa di riscontro per dare immediata risposta elle fasce deboli della popolazione.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *