CORONAVIRUS – Il contagiato di Raffadali è un agente della Polizia Penitenziaria

Il cittadino contagiato a Raffadali è un agente della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere Petrusa di Agrigento, all’ufficio Traduzioni. E’ partita l’indagine epidemiologica e la situazione sembra sotto controllo.

Il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, nel corso dell’appuntamento in video conferenza per fare il punto della situazione in provincia , ha smentito le voci secondo le quali i lavoratori della Girgenti Acque sarebbero venuti in contatto con un medico risultato positivo al Covid-19. “Ho avuto ampie rassicurazioni sull’infondatezza di queste voci e sulla pericolosità di illazioni che sono circolate circa il fatto che i lavoratori del servizio idrico siano stati esposti a rischio di contagio. Ho avuto la più rassicurazione che questo non è successo e che i lavoratori stessi possono stare tranquilli”. La Prefettura è, del resto, in costante e continuo collegamento con la gestione straordinaria del servizio idrico integrato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.