CORONAVIRUS IN ITALIA – 165.155 casi: in 24 ore 578 morti. Calano terapie intensive, 962 guariti

La Protezione civile ha diramato il bollettino legato ai casi di coronavirus in Italia, aggiornato alle ore 17 del 15 aprile. I contagiati complessivi dall’inizio dell’epidemia sono adesso 165.155, dei quali 38.092 sono guariti e 21.645 sono deceduti. In questo momento le persone positive al coronavirus in Italia sono 105.418. Rispetto a ieri, i contagi sono aumentati di 1.127 persone; i guariti sono cresciuti di 962 unità; i deceduti di 578. Sono 3.079 i malati in terapia intensiva, 107 in meno rispetto a ieri. Le persone in isolamento domiciliare sono 74.696 su 105.418: il 70,9% del totale. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.117.404 tamponi per il coronavirus. Lo si legge nel bollettino della Protezione civile sulla diffusione del virus in Italia. Si tratta di 43.715 tamponi in più rispetto a ieri.

Oms: tamponi periodici ai lavoratori. Non solo i test sierologici: per garantire la sicurezza e un’adeguata sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro è necessaria «l’esecuzione periodica dei tamponi» ai lavoratori. Lo ha detto il vicedirettore dell’Oms e membro del comitato tecnico scientifico Ranieri Guerra rispondendo a chi gli chiedeva come si procederà in vista della riapertura delle attività. I test, ha aggiunto, serviranno per «prevedere una valutazione dello stato immunitario» dei lavoratori, ai quali devono essere garantiti «livelli di massima sicurezza».
 

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.