CORONAVIRUS – In Sicilia per focolai Agira e Salemi diventano zone rosse:vietato entrare e uscire fino al 15 aprile

Due zone rosse in Sicilia. Il presidente Musumeci ha firmato l’ordinanza che crea un perimetro invalicabile intorno a Salemi, nel Trapanese, e a Agira nell’Ennese. Si tratta di due centri in cui il numero di contagiati è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi giorni.

Salemi ed Agira sono diventati i due più preoccupanti focolai in Sicilia e per questo motivo il presidente della Regione li ha trasformati in zone rosse. Da lì non si potrà uscire né entrare fino al 15 aprile.

Sospesa anche l’attività degli uffici pubblici, eccetto che per le emergenze.

Come in Lombardia era accaduto all’inizio dell’emergenza per Lodi e Codogno, Salemi e Agira vengono isolate dal resto della regione per almeno due settimane sperando che da lì il vurus non dilaghi nelle aree vicine.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.