CORONAVIRUS – Incredibile rientro in Sicilia, Renault fermata ad Acitrezza [VIDEO][FOTO]

C’è una Renault 4 traballante,  che è riuscita ad attraversare tutte le zone “rosse” italiane, a traghettare e arrivare in Sicilia fino ad Acitrezza. I social l’hanno seguita con video e foto dal 18 marzo, LiveSicilia, attraverso la visura nel pubblico registro immobiliare, ha ricostruito tutti i retroscena.

Il 19 marzo l’auto è stata fermata per generici controlli a Salerno, ma la polizia l’ha lasciata proseguire. Sul tetto, legati alla meno peggio, ci sono bagagli di ogni tipo, dagli utensili domestici al necessario per dormire. Al suo interno ci sono una coppia con un cagnolino, un camionista li avvista e li filma, per la prima volta, il 18 marzo sulla Salerno Reggio Calabria. L’auto immortalata nel video è ferma col cofano aperto a causa di problemi al motore. C’è un buco nei video pubblicati su facebook, ma il 22 marzo, domenica, viene condiviso un nuovo video da un altro camionista, “a Villa San Giovanni”, in prossimità degli sbarchi. Alle 22.30 dello stesso giorno, viene fotografata a bordo del traghetto che finisce nel mirino del presidente della Regione Nello Musumeci: “Ci sono rientri non autorizzati – dice Musumeci – in corso sullo Stretto di Messina, ho chiesto urgentemente al Prefetto di intervenire”.

LA VISURA – Visionando numerose foto, abbiamo ricostruito il numero della targa che è stata fissata sulla parte posteriore della vettura. Stranamente, però, la targa non è rettangolare come in qualunque utilitaria: è quadrata. Dalla visura nel registro Pra emerge che la targa è stata rilasciata per una macchina francese.

QUARANTENA – Alle 15.30 il Comune di Acireale ha diramato una nota:

“In merito alla Renault 4 la cui presenza è stata segnalata ad Aci Trezza – si legge – desidero informarvi sul fatto che immediatamente mi sono recato sui luoghi insieme alle forze dell’ordine: Carabinieri e Vigili Urbani.

Si tratta di sei persone, di nazionalità francese e spagnola, identificate e poste in quarantena obbligatoria presso l’abitazione che hanno a disposizione nel nostro territorio.

Tre di loro erano già presenti da qualche mese nel nostro Comune, ed altri 3 sono giunti dopo.

Chiaramente le forze dell’ordine hanno provveduto ad emettere le sanzioni previste dalla legge.

Inoltre abbiamo chiesto alla Caritas di poter provvedere al recapito a domicilio degli stessi dei beni alimentari di cui hanno necessità, vista la quarantena obbligatoria.

E’ stato disposto il controllo della quarantena come previsto dalla legge.

Stiamo procedendo con ulteriori accertamenti per successivi provvedimenti.

AGGIORNAMENTO 14.26 Il leader del movimento civico Vivi Acicastello, Salvo Danubio, comunica che l’auto è stata fermata dai vigili urbani di Acitrezza

La famosa Renault 4, arrivata da Parigi fino in Sicilia, beccata dai nostri invitati😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎😎

Pubblicato da Giovanni Di Caro su Lunedì 23 marzo 2020
Condividi
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    28
    Shares
  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.