CORONAVIRUS – L’Asp di Agrigento autorizza l’uso dell’anti-malarico

Il direttore dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, Alessandro Mazzara, e il direttore sanitario, Gaetano Mancuso, hanno autorizzato la fornitura e l’utilizzo del farmaco Resochin, indicato nelle linee guida sulla gestione terapeutica e di supporto per i pazienti con infezione da coronavirus. Mazzara e Mancuso spiegano: “Il farmaco è contrattualizzato come Clorodrina, della Bayer, ma risulta carente sul territorio nazionale per cessata commercializzazione da parte della Bayer. Infatti è inserito nell’elenco Aifa ‘farmaci carenti’. La stessa Aifa autorizza l’importazione alle strutture sanitarie per analogo prodotto autorizzato all’estero”. Si tratta di un farmaco antimalarico. Inoltre la direzione dell’Asp di Agrigento ha approvato il reclutamento straordinario di ulteriore contingente di 40 infermieri, tutti assunti a tempo determinato, che saranno destinati all’emergenza Covid 19.

Condividi
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.