CORONAVIRUS – Muore 54enne di Serradifalco, il Sindaco proclama il lutto cittadino [VIDEO]

Serradifalco piange Calogero Pera, morto a causa di una polmonite interstiziale. L’uomo di 54 anni, dipendente del  tribunale di Caltanissetta, è scomparso stamane al “S. Elia”  dove era ricoverato dallo scorso 26 marzo. Le condizioni dell’uomo, positivo al covid-19,  erano subito apparse critiche tanto che era stato trasferito in terapia intensiva per una insufficienza respiratoria severa. Il paziente era risultato due volte negativo ai primi due tamponi, poi il terzo ha dato l’esito che nessuno si aspettava e sperava.   L’uomo è il più giovane tra le persone delle provincia nissena che hanno perso la vita  a causa della pandemia. Intubato e con un quadro clinico compromesso è spirato stamane. Lascia la moglie, Rosanna Fazio, quattro figli .  E’ la nona persona scomparsa in provincia di Caltanissetta a causa del coronavirus. Sembrerebbe che lo stimato e sfortunato uomo abbia contratto, con ogni probabilità, il virus presso il luogo di lavoro.

FOTO:ARCHIVIO

Il nostro concittadino colpito dalla grave malattia che in questi giorni attanaglia il mondo, dopo giorni di sofferenza in rianimazione oggi purtroppo non ce l’ha fatta . Siamo tutti rattristati per questa notizia ed esprimo il cordoglio mio personale e di tutta la cittadinanza alla famiglia duramente colpita non solo dal lutto ma anche per dover sopportare l’obbligo di non poter essere accanto fisicamente al suo congiunto neanche in queste ore.Quanto accade è straziante e in questa settimana di Passione ci deve indurre a riflettere ancor di più sulla necessità che tutte le misure di contenimento del contagio siano adottate da tutti.Comunico a tutti inoltre che già oggi verrà indetto il Lutto CittadinoCon senso di profonda mestizia Il Sindaco Leonardo Burgio

Pubblicato da Leonardo Burgio su Venerdì 10 aprile 2020
Condividi
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    12
    Shares
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.