CORONAVIRUS – Salgono i casi nell’agrigentino: sono 11

Sale l’allarme Covid nell’Agrigentino. Oggi l’Asp di Agrigento ha comunicato ai sindaci due casi di casi di persone positive al Covid a Sciacca, quattro a Menfi e quattro a Cattolica Eraclea. Nei giorni scorsi, a Ribera, una famiglia rumena composta da tre persone, era risultata positiva al Coronavirus dopo il rientro dalla Romania. A Sciacca sono risultati positivi al tampone un cinquantenne e un sessantenne. Anche a Menfi un intero nucleo familiare di quattro persone, tutte rientrate dalla Romania nei giorni scori. Sono scattate le misure di isolamento domestico obbligatorio.

Così il sindaco di Menfi Marilena Mauceri: “Volevo informare che ho ricevuto la comunicazione ufficiale da parte dell’ASP della positività al Covid-19 di un intero nucleo familiare composto da 4 persone. La famiglia era rientrata a Menfi a fine agosto dalla Romania e si trovava, secondo le ultime disposizioni, in isolamento obbligatorio. Tutti i componenti sono asintomatici e non presentano nessun sintomo e saranno monitorati e sottoposti a sorveglianza attiva da parte del Servizio Sanitario Provinciale”.

Cresce la tensione anche a Cattolica Eraclea, così il sindaco Santo Borsellino su Facebook: “Mi è stata notificata dall’ASP la positività al Covid-19 di quattro concittadini di Cattolica Eraclea. Si tratta di membri della stessa famiglia. Queste persone non si trovavano in auto isolamento domiciliare (prima del tampone), per cui si invita la cittadinanza alla massima prudenza, ad indossare la mascherina, a mantenere il distanziamento sociale e adottare tutte le precauzioni previste dalla normativa vigente. I nostri concittadini al momento stanno bene e si trovano in isolamento. Non creiamo allarmismi, comprendendo la gravità del caso. E, molto importante, atteniamoci alle informazioni derivanti da fonti ufficiali”.

E si registra purtroppo un nuovo caso anche a Ravanusa. Si tratta di una giovane. Ai soggetti che sono stati allertati e lo saranno nelle prossime ore il Sindaco Carmelo D’Angelo raccomanda di osservare scrupolosamente le prescrizioni impartite anche in via precauzionale. Sarà l’autoritò sanitaria ad individuare i soggetti eventualmente da sottoporre ad ulteriori accertamenti.

Sono 77 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Sale a 105 il totale delle persone ricoverate e a 15 il numero di quelle che necessitano di cure in terapia intensiva con una crescita di due intensive e di un ricovero generale. Nel complesso salgono a 1.527 gli attuali positivi attivi nell’isola, 1407 dei quali in regime di isolamento domiciliare. Sul fronte provinciale sono 17 i nuovi casi nel Palermitano, 15 nel Messinese, 14 in provincia di Catania, 10 a Trapani, 7 ad Agrigento, 6 a Ragusa e 2 ciascuno nelle province di Siracusa e Caltanissetta. Nel report dei contagi di oggi non ci sono migranti mentre sono 4 i guariti Sono stati eseguiti 4.783 tamponi che portano il totale a oltre 385.000. Resta fermo a 289 il totale delle vittime dell’epidemia nell’isola.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.