Covid in Sicilia: 10.023 nuovi casi e altri 21 morti

Sembra appiattirsi sempre di più la curva epidemiologica di questa quarta ondata di Covid in Sicilia ma a macchia di leopardo anche nel resto del Paese. E anche sul fronte dei ricoveri i numeri sembrano evidenziare un rallentamento che potrebbe anche evitare a questo punto il passaggio della regione in zona arancione. Il bollettino del ministero della Salute nella riga che riguarda l’Isola oggi riporta 10.023 nuove infezioni da SARS-CoV-2 a fronte di 50.567 tamponi processati e riporta purtroppo anche altre 21 vittime (oggi record di morti della quarta ondata a livello nazionale). Ieri i nuovi casi erano stati 11.354 (a fronte di 59.167 tamponi) e i decessi 26. Il tasso di positività oggi è salito al 19,8% ieri era 19,1%.

A livello nazionale, con i circa diecimila contagi odierni la Sicilia scende all’ottavo posto in Italia.

Gli attualmente positivi nell’Isola sono 158.121 (ieri erano 150.466), di cui 158.121 in isolamento fiduciario (ieri 149.003), 1.307 ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (ieri erano 1.300) e 165 ricoverati gravi in Terapia intensiva (ieri erano 163) con 15 ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 11). I guariti sono 875 mentre le vittime come detto sono 21 e portano il totale dei decessi a 7.812. La Regione siciliana ha comunica che i decessi resi noti oggi sono avvenuti: sei il 13 gennaio, undici il 12 gennaio, uno l’11 gennaio, due il 9 gennaio e uno il 4 gennaio.

IN ITALIA

Sono 186.253 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.Sono 2.398.828 gli attualmente positivi al Covid in Italia.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.