CROLLO A 18 – Intervento del Vice Presidente Nazionale Confesercenti Vittorio Messina

Il vice presidente nazionale di ConfEsercenti, l’agrigentino Vittorio Messina, ritiene opportuno che sia attivata subito una task force per ricucire la rete stradale siciliana, martoriata dai recenti crolli. Vittorio Messina afferma : “I livelli emergenziali raggiunti sono tali da dovere essere  affrontati con misure eccezionali, anche con il ricorso all’esercito e comunque con una task force che trovi immediati rimedi. Gli abitanti dell’Isola sono esasperati e non sfugge a nessuno la gravità dei disagi e delle conseguenze che si riverberano sul tessuto economico regionale proprio nel momento in cui  si registrano segnali, sia pure timidi, che lasciano presagire la possibilità di una fase di ripresa. Le istituzioni si muovano con celerità per trovare le soluzioni che consentano di ridare  condizioni decenti per la mobilità delle merci e delle persone senza trascurare la necessità improrogabile di interventi adeguati ad elevare  il livello infrastrutturale del territorio. Non è questo il momento di fare la conta dei ritardi e delle responsabilità di chi nel tempo non ha consentito alla Sicilia di dotarsi di una rete stradale degna di questo nome. Piuttosto è l’occasione perché la classe dirigente regionale e nazionale si dimostrino all’altezza di superare un simile stato emergenziale,  rispondendo così alle legittime aspettative dei cittadini e delle imprese”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.