CRONACHE LICATESI – Due denunciati

I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno denunciato a piede libero alla Procura R N, sono le iniziali del nome, 28 anni, originario di Castrofilippo, presunto responsabile della cosiddetta “truffa dello specchietto”.  In via Palma, alla guida della propria automobile, un’ Alfa Romeo 147, ha tentato di abbindolare e ottenere un risarcimento da un altro automobilista sostenendo con artifizi di avergli danneggiato lo specchietto dell’ auto.

E sempre a Licata, in via Principe di Napoli sono intervenuti i Carabinieri e hanno denunciato un marinaio perché ha litigato, per futili motivi, con un bracciante agricolo marocchino, e lo ha minacciato puntandogli contro una pistola, che si è rivelata poi giocattolo, senza tappo rosso e con munizioni a salve.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.