DROGA – Agrigentino viene arrestato a Napoli

Era in partenza per Agrigento con 5 chili di hashish e 20 mila euro in banconote false, ma è stato beccato dai poliziotti prima di prendere l’autobus che dalla Campania lo avrebbe portato in Sicilia. Cosi sono scattate le manette per Eugenio Gibilaro, 52 anni, pregiudicato agrigentino. Lunedi sera, è stato avvistato dai militari dell’Esercito Italiano, impegnati nell’operazione “Strade Sicure” mentre stava scappando da un supermercato con in mano una borsa con all’interno custoditi ben 50 panetti di hashish da 100 grammi ciascuno oltre alla somma di 20 mila euro, suddivisa in due mazzette, di cui una da  200 banconote del taglio di 50 euro e 100 banconote da 100 euro ,palesemente false. Inoltre, è stato trovato, secondo la ricostruzione degli investigatori, in possesso di un telefono cellulare, risultato intestato ad un inesistente cittadino extracomunitario residente in Napoli, oltre ad un biglietto di autobus per Agrigento. Gibilaro è stato arrestato è condotto dai poliziotti nel carcere di Poggioreale dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.