DROGA – Blitz “Big Family”: sei indagati tornano liberi

Sono trascorsi cinque anni dalle indagini e adesso mancano le esigenze cautelari. Con questa motivazione i giudici del Tribunale del Riesame di Palermo hanno annullato l’ordinanza cautelare in carcere che nello scorso mese di luglio aveva portato all’arresto di otto persone nell’ambito dell’inchiesta antidriga “Big Family” condotta dalla Dda di Palermo e dai carabinieri della Compagnia di Sciacca, su un vasto giro di droga tra Napoli e Ribera. Sono tornati in libertà: Ciretta Veible, 56 anni, Maria Sedita, 42 anni, Massimo Tabbone, 32 anni, Tiziana Oddo, 29 anni, Giuseppe Failla, 54 anni, Sergio Beniamino, 40 anni. Ordinanza annullata ma restano in cella: Salvatore Giuseppe Failla, 37 anni e Carlo Giardiello, 31 anni. Sono tutti indagati di associazione a delinquere finalizzata al trasporto, alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.