Tele Studio98

la forza dell'innovazione

ECCELLENZA – Campofranco risorge, Racalmuto affonda, terna arbitrale indegna [VIDEO]

L'Atletico Campofranco vince meritatamente per 3-0 il match salvezza contro la Libertas Racalmuto e risorge in classifica dopo le due sconfitte consecutive. La Libertas Raacalmuto interrompe la mini serie di due pareggi consecutivi eaffonda sempre più in classifica. Terna arbitrale indegna del match soprattutto nella ripresa.

L’Atletico Campofranco vince meritatamente per 3-0 il match salvezza contro la Libertas Racalmuto e risorge in classifica dopo le due sconfitte consecutive. La Libertas Raacalmuto interrompe la mini serie di due pareggi consecutivi eaffonda sempre più in classifica. Terna arbitrale indegna del match soprattutto nella ripresa. Può essere riassunta, cosi, la partita vista questo pomeriggio allo stadio comunale di Grotte. Precisiamo, il Campofranco non ha rubato nulla, ha vinto con merito , avendo giocato un ottimo primo tempo dove ha trovato l’uno-due micidiale che ha steso i locali. Con una rete spettacolare di Azzara da 25 metri e il colpo di testa di Cinà sugli sviluppi di un cross di Morreale, tutto tra il 22′ e 25′ del primo tempo. Sterile è stata la reazione dei locali, anzi inesistente, soprattutto nel finale di primo tempo. Nella ripresa, tanto impegno e orgoglio della formazioen di Balsamo che, non ci sta a perdere in questa maniera, ma sale in cattedra la terna arbitrale molto discutibile nello sbandieramento di ben 4 off side inesistenti e due rigori non dati. La squadra è rimasta anche in 10 per l’espulsione di Russo che, proprio in occasione del primo rigore non fischiato,ha detto qualche parola di troppo all’indirizzo dell’arbitro di Siracusa, guadaganndo anzitempo gli spogliatoi. Poi, una punizione pennellata magistralmente da Lo Nigro a metà della ripresa ha chiuso definitivamente i conti. Bravo il Campofranco a portarsi a casa una partita che può essere decisiva non solo ai fini della classifica attuale, ma per tutto il proseguo del campionato. La Libertas, cosi, non ha speranze di andare lontano. Però ci si augura che, quanto meno, le terne arbitrali mandate a dirigere le partite della penultima in classifica non sia condizionata dal fatto di avere di fronte una squadra cuscinetto, e quindi fischiare tutto a sfavore dei più deboli. Questa parentesi finale, però, non preclude il fatto che il Campofranco si è mostrato superiore alla Libertas potendo guardare con più ottimismo al futuro.

LIB. RACALMUTO    0

CAMPOFRANCO       3

Li. Racalmuto: Milizia, Noto (46′ Arnone), Piazza, Firingeli, Armenio, Licari, D’Amico, Sciacca, Carfì, Russo, Cozma. All. Balsamo

Campofranco: Cusimano, Cinà, Calà, Lo Nigro, Provenzano, Inguglia, Morreale, Pensabene, Minnone (88′ Montesanto), Polito (60′ Pingue), Azzara (90′ Cardovino). All. Pensabene

About The Author

Condividi