ECCELLENZA – Secondo pari di fila per il Canicattì, Iraci al 94′ evita il ko : è 1-1 con il Cus

Nell’anticipo valevole per la decima giornata del torneo di Eccellenza girone A, a Monreale, si è giocato Cus Palermo – Canicattì. Per una consolidata legge del calcio, a segnare la rete del vantaggio per i locali è stato Alessandro Pirrotta, ex turno, per ben due stagioni con la maglia biancorossa. E’ stato proprio lui a segnare il gol che stava per infliggere un brutto dispiacere alla formazione di mister Terranova, se non fosse stato ancora per lui, il giocatore più in forma del Canicattì, Benny Iraci , sul rotto della cuffia al 94′ a segnare il gol dell’uno a uno ed evitare il ko per la sua squadra. Un piccolo campanello d’allarme in casa Canicattì : due soli punti nelle ultime due gare frutto di due pareggi consecutivi. Un’ulteriore opportunità per il Licata, in caso di successo di allungare il suo distacco in testa alla classifica. Per il Cus Palermo, invece, il terzo risultato utile con la gestione di Corrado Mutolo.

Nell’altro anticipo della giornata il Marsala 1912 ha battuto per 2-0 il Castelbuono. Entram be le reti sono state segnate nel primo tempo al 32′ da Ogbebor e al  36′ da Sainey. Un uno-due micidiale che ha tagliato le gambe ai madoniti sempre più giù in classifica e ai quali nonostante il continuo cambio di allenatori non riesce il cambio di rotta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.