ECCELLENZA – Vittoria convincente del Licata in trasferta sul Mussomeli con un poker di reti [Vd hightlights]

Dopo due turni, il Licata ritorna al successo, e lo fa nei migliori dei modi, con una prova convincente allo stadio Nino Caltagirone di Mussomeli contro una formazione bisognosa di punti salvezza. Ma contro questo Licata, quasi perfetto, per la formazione di mister Marco Aprile non era la giornata adatta  nel poter racimolare punti utili per la salvezza. Il Licata ha dimostrato tutta la sua forza e soprattutto la voglia che, la sconfitta interna inaspettata contro la Parmonval è un lontano ricordo. Nella seconda trasferta di fila , dopo quella di sette giorni fa, nel big match contro la capolista Marsala, i gialloblu di mister Angelo Galfano non lasciano respiro ai nisseni dominando il match dal primo all’ultimo minuto. Il Licata inizia forte e bene la partita, sfiora subito il gol del vantaggio che, arriva soltanto al 38′ , cross perfetto dalla destra di Mbaye con la zampata vincente di Giorgio Tumbarello per il vantaggio importante ottenuto poco prima dell’intervallo. Nella ripresa, il Licata è padrona del campo, e al 62′ ancora con Tumbarello su passaggio illuminante di Pira trova il gol del raddoppio e della doppietta personale. Il gol del tre a zero che mette in ghiaccio la partita, arriva appena due minuti dopo, al 64′ con Maltese, bravo di testa a superare Lo Monaco su cross di un’incontenibile Civilleri. Il Mussomeli subito lo choc tenta una reazione che arriva grazie a Iannello bravo ad intravedere un buco nel reparto difensivo gialloblu, e con un lancio  a servire Corbetto , bravo a segnare la rete dell’1-3. Ma il Licata, ristabilisce subito le distanze, con Rizzo, per lui il primo gol con la maglia gialloblu, abile a ricevere il passaggio direttamente da una punizione e a superare Lo Monaco per l’1-4 definitivo. Insomma, il Licata c’è, mantiene il punto di distacco dal Marsala, e soprattutto, dopo la caparbia prova in Coppa Italia contro la Parmonval(vendicando la sconfitta del campionato)  ipotecando la qualificazione alle semifinali, non ha perso il distacco dal Marsala col vantaggio di essersi giocata lo scontro diretto in trasferta. E con il recupero degli infortunati questo Licata sarà davvero difficile fermarlo.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.