ELEZIONI – Ballottaggio, affluenza alle urne in calo.

Alle ore 12 di oggi, domenica 24 ottobre 2021, a Favara affluenza alle urne in calo rispetto alla giornata di domenica di 5 anni fa quando a contendersi la carica di sindaco furono Anna Alba e Gabriella Bruccoleri.

Dei 35.625 elettori chiamati ad esprimere la loro preferenza sono entrati nella cabina elettorale solo 2.132, pari al 5,98%. Alle scorse amministrative alla stessa ora ne erano andati invece il 10,74%.

Favara, alle ore 12 di oggi risulta essere inoltre il comune agrigentino interessato a questa tornata elettorale, con l’affluenza più bassa di votanti. Oggi e domani si vota infatti pure a Canicattì e Porto Empedocle. Alla stessa ora, a Canicattì ha già votato l’8,29% degli aventi diritto (-0,94% dei votati), quasi in linea con 5 anni fa. A Porto Empedocle si è recato alle urne il 9,54% (-2,47% di cinque anni fa).

La prossima rilevazione è per le ore 19.00

A 15 giorni dal primo turno, oggi e domani  8 Comuni siciliani tornano alle urne per i ballottaggi che decreteranno le elezioni dei nuovi sindaci. In altri due centri, Torretta nel Palermitano e Misterbianco nel Catanese, dove le amministrazioni sono state sciolte per infiltrazioni mafiose, si voterà invece per il primo turno soltanto nella giornata di oggi. Otto comuni quindi per altrettante importanti sfide, i cui esiti potranno dare significative indicazioni sugli assetti politici e le alleanze in vista del voto regionale del prossimo anno.

Nel Nisseno a San Cataldo il ballottaggio sarà il terreno di prova dell’alleanza Pd-Movimento cinque stelle e che punta sul nome di Gioacchino Comparato; il candidato (avanti al primo turno) se la vedrà con Claudio Vassallo, espressione di un pezzo consistente del centrodestra. Nel Catanese saranno i cittadini di Adrano a tornare alle urne per il ballottaggio: gli elettori dovranno scegliere tra Carmelo Pellegriti, candidato di Fdi e Udc e l’autonomista Fabio Mancuso. Nel Ragusano, occhi puntati su Vittoria, probabilmente la sfida più importante di questo secondo turno. Qui la scelta dovrà ricadere o sull’ex primo cittadino Francesco Aiello, candidato del centrosinistra o su Salvo Sallemi del centrodestra. A dividerli al primo turno 10 punti percentuali.

Infine nel Siracusano si vota a Lentini si giocherà una sfida tra i civici Saverio Bosco e Rosario Lo Faro, mentre a Rosolini si contenderanno la poltrona di primo cittadino Concetto Di Rosolini e Giovanni Spadola.

Negli otto comuni i seggi resteranno aperti oggi dalle 7 alle 22 e domani dalle 7 alle 14.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.