ELEZIONI POLITICHE 2018 – Nella provincia di Agrigento l’affluenza più bassa alle urne

L’Agrigentino resta la provincia siciliana con la più bassa affluenza alle urne. Secondo i dati arrivati al Viminale, alle ore 23, nell’Agrigentino ha votato il 59,08 per cento degli elettori. La percentuale definitiva, a chiusura dei seggi, si riferisce a tutti i 43 Comuni. Alle passate elezioni politiche si erano recati alle urne il 61,75 per cento degli aventi diritto.
Alle ore 23 ad Agrigento è andato a votare il 57,30 per cento rispetto al 62,31 per cento delle precedenti politiche, ad Alessandria della Rocca: 56,90 rispetto al 58 per cento delle precedenti elezioni politiche; Aragona: 65,52 (66,91); Bivona: 61,96 (65,78); Burgio: 62,86 (69,66); Calamonaci: 59,30 (61,88); Caltabellotta: 66,56 (59,90); Camastra: 60,53 (65,86); Cammarata: 73,72 (73,75); Campobello: 59,98 (60,39); Canicattì: 59,98 (61,48); Casteltermini: 67,50 (73,60); Castrofilippo: 54,12 (61,76); Cattolica Eraclea: 62,33 per cento (67,08); Cianciana: 59,68 (67,05); Comitini: 63,90 (69,62); Favara: 54,65 (57,41); Grotte: 59,32 (62,39); Joppolo Giancaxio: 60,56 per cento (67.05); Lampedusa e Linosa: 47,97 (40,51); Licata: 48,07 per cento (53,47); Lucca Sicula: 57,60 per cento (60,28); Menfi: 67,11 (70,49); Montallegro: 59,11 (68,46); Montevago: 68,85 (68,03); Naro: 55,39 (57,47); Palma di Montechiaro: 49,17 (51,84); Porto Empedocle: 55,69 (57,03); Racalmuto: 60,79 (64,24); Raffadali: 62,98 (63,29); Ravanusa: 56,33 (56,07); Realmonte: 63,52 (64,26); Ribera: 60,51 (60,31); Sambuca di Sicilia: 70,64 (75,51); San Biagio Platani: 55,26 (58,06); San Giovanni Gemini: 71,54 (73,83); Santa Elisabetta: 59,33 (63,95); Santa Margherita Belice: 66,05 (64,82); Sant’Angelo Muxaro: 62,92 (66,82); Santo Stefano Quisquina: 61,79 (66,80); Sciacca: 65,80 (67,73); Siculiana: 60,16 (65,78) e Villafranca Sicula: 63,56 (70,53) per cento.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *